Meta Parole Chiave: Cosa Sono e Quando Dovresti Usarle?

Avatar
Head of Content @ Ahrefs (o, in parole povere, sono la persona che fa sì che ogni articolo pubblicato sul nostro blog sia EPICO).
    Le meta parole chiave sono meta tag che puoi usare per dare ai motori di ricerca maggiori informazioni sul contenuto della pagina. Si trova nel codice sorgente HTML di una pagina web, e non è visibile dagli utenti.

    Ecco un esempio di meta tag parole chiave:

    <meta name="parole chiave" content="seo, ottimizzazione motori di ricerca"/>

    È facile aggiungere parole chiave meta in molti software di creazione di siti web e nei CMS, ma perché dovresti preoccuparti a farlo?

    Google non ha usato il meta tag parole chiave per aiutare il posizionamento delle pagine da almeno una decina d’anni. Lo sappiamo perché Matt Cutts, l’ex Capo del Team Webspam di Google, ha rilasciato un video nel 2009 dove ha detto:

    […] non usiamo il meta tag parole chiave per il posizionamento nella nostra ricerca

    Facendo un balzo in avanti nel 2020, e secondo un recente sondaggio Twitter di Bill Slawski, molti professionisti SEO non usano più il meta tag parole chiave.

     

    Tuttavia, è importante ricordare che c’è del SEO anche fuori Google, quindi ci sono un paio di motivi per cui dovresti comunque usare i meta tag parole chiave.

    1. Potrebbe essere usato da Yandex

    Yandex è il motore di ricerca di Internet più usato in Russia, con una quota di mercato quasi uguale a quella di Google nel territorio russo. La documentazione ufficiale dichiara che il meta parole chiave “Potrebbe essere usato per determinare la rilevanza della pagina con le query di ricerca”.

    Significa che i meta parole chiave sono fattori di posizionamento dimostrati nella ricerca Yandex? No. Ma siccome la pagina è attiva solamente dalla fine del 2018, l’informazione è probabilmente ancora accurata.

    Comunque, come ha detto una persona su Twitter, è probabilmente un fattore poco determinante.

    Se sei curioso sugli altri motori di ricerca, sembra che nessuno dei maggiori utilizzi i meta parole chiave:

    Bing

    Nel 2014, Bing ha dichiarato in un articolo nel blog che il meta tag parole chiave è “morto in termini di valore SEO”. Questo è stato effettivamente confermato nel 2020 quando il Capo Evangelizzatore di Bing ha twittato la stessa cosa.

    Tuttavia, nel 2011, Bing ha suggerito che potrebbe essere utilizzato come segnale spam per aiutare ad identificare le pagine a bassa qualità. Non si sa se è ancora così, ma sicuramente non è un fattore di posizionamento.

    Baidu

    Nel 2012, un ingegnere di Baidu ha dichiarato alla loro comunità di webmaster che “i meta parole chiave sono ormai nella spazzatura della storia, e noi li ignoreremo direttamente”.

    Tuttavia, in una pagina aggiornata nell’aprile del 2020, dicono:

    Titolo, descrizione e parole chiave sono importanti per Baidu per valutare il valore della pagina.

    Siccome ha senso dare fiducia alle informazioni più recenti, sembra che le il meta tag parole chiave potrebbe essere un segnale di posizionamento per Baidu.

    Naver

    Secondo Wikipedia, Naver gestisce il 74,7% di tutte le ricerche web in Corea del Sud. E mentre non possiamo trovare una dichiarazione definitiva sul loro uso del meta tag parole chiave, non c’è nemmeno una citazione all’interno della loro dettagliata documentazione sull’ottimizzazione del tuo sito web.

    Detto questo, possiamo assumere che o non è usata o è un fattore con un basso impatto.

    2. È usata in alcune ricerche interne al sito

    I CMS più famosi non usano i meta tag parole chiave per le ricerche interne al sito, ma alcuni sistemi di ricerca interni possono farlo, inclusi SOLR, Algolia, e quelli realizzati con Elasticsearch.

    Se alcuni di questi sistemi gestiscono la tua ricerca interna, potresti aver bisogno di usare i meta tag parole chiave.

    Hai probabilmente capito ora che molte persone non hanno bisogno di usare i meta tag parole chiave, ma ci sono un paio di casi per cui le potresti usare.

    1. Creare un sistema di tag interno

    Molti CMS e software di costruzione siti web rendono semplice aggiungere meta parole chiave alle pagine, come molti plugin WordPress SEO gratuiti. Questo rende facile ‘riproporre’ il tag come sistema di tag di parole chiave interno. Imposta il tag come tua parola chiave obiettivo in ogni pagina.

    Per esempio, se la parola chiave obiettivo della nostra pagina era “consigli SEO”, sarebbe simile a questo:

    <meta name="parole chiave" content="consigli seo"/>

    Se lo fai su ogni pagina, sarà facile controllare se hai già preso di mira una parola chiave in futuro. Devi solo scannerizzare il tuo sito con uno strumento di analisi come Site Audit di Ahrefs, poi usare Page Explorer per cercare le pagine con la tua parola chiave nel meta tag parole chiave.

    Ci sono 3 ragioni per cui questo potrebbe essere utile:

    1. Aiuta a prevenire la cannibalizzazione delle parole chiave. La cannibalizzazione delle parole chiave avviene quando un sito web prende di mira la stessa parola chiave con pagine multiple. Può causare ogni sorta di problema, come pagine indesiderate che superano in classifica le pagine desiderate.
    2. Evita lavoro doppio. Se lavori nella SEO aziendale, ci saranno probabilmente molte persone e team al lavoro sulle stesse cose. Avere un sistema interno di tag delle parole chiave aiuta a prevenire che team diversi abbiano come obiettivo la stessa parola chiave.
    3. Trova opportunità di collaborazione. Se vedi che non ti stai posizionando bene per una delle tue parole chiave, potresti voler collaborare con un altro team per migliorare e aggiornare il tuo contenuto.

    Ricordati che c’è un potenziale rovescio della medaglia quando si usa il meta tag parole chiave per questo motivo, e ne parleremo nella prossima sezione.

    2. Trova parole chiave ‘seme’ dai concorrenti

    Un recente sondaggio Twitter di Bill Slawski ha mostrato che circa il 33% delle persone usa ancora i meta tag parole chiave. Alcune di queste persone sono indubbiamente dei tuoi concorrenti, e ciò può essere molto utile per trovare ‘parole chiave seme’ durante la ricerca di parole chiave. Ti serve solo guardare i meta tag parole chiave delle homepage dei tuoi concorrenti.

    Per esempio, ecco i meta tag parole chiave della homepage di un famoso negozio di giochi:

    Elenca un gruppo di parole chiave legate ai giochi come giochi, accessori scalata, castello arrampicata, giocattoli, gonfiabili, prescuola, recinti sabbia, scivoli, ecc.

    Incolla ognuna di quelle rilevanti in uno strumento di ricerca parole chiave come Keywords Explorer di Ahrefs e scegli il report Idee parole chiave. Troverai migliaia o milioni di idee di parole chiave—assieme al volume di ricerca mensile stimato e le metriche SEO.

    Puoi usare i filtri interni per affinare la ricerca.

    Per esempio, ecco qui tutte le parole chiave collegate ai burattini da mano con bassi punteggi Keyword Difficulty.

    Ricordati che dovresti controllare più di un sito prima di trovare delle parole chiave utili perché molti riempiono i meta tag parole chiave con termini di nessun valore o li lasciano vuoti.

    Ammesso che puoi usare il meta parole chiave per ‘spiare’ le parole chiave dei tuoi concorrenti, anche loro possono fare lo stesso con te. Per questa ragione, a meno che tu non abbia un motivo legittimo per usarli, dovresti rimuovere ogni traccia di meta parole chiave dal tuo sito web.

    Ma prima, devi trovarli…

    Lo puoi fare gratuitamente con Ahrefs Webmaster Tools. Devi solo iscriverti, scansionare il tuo sito web con Site Audit di Ahrefs, e usare questi filtri su Page Explorer:

    Potrai vedere un elenco di tutte le pagine del tuo sito web che hanno un meta tag parole chiave.

    Se non ci sono risultati, non ci sono pagine che hanno il tag.

    Da qui, tutto quello che devi fare è modificare e rimuovere i tag da ogni pagina coinvolta.

    Ricordati che questo non è fattibile se hai un sito web molto grande con meta tag parole chiave su ogni pagina. Tuttavia, se vedi le stesse meta parole chiave su tutte le pagine, è possibile che siano prese da una posizione nel tuo CMS o tema/template. In questo caso, le potresti rimuovere da tutte le pagine modificando solo un pezzo del codice.

    Detto questo, devi tener conto che avere i meta tag parole chiave nel tuo sito non avrà probabilità di un impatto negativo per la SEO. A meno che tu sia molto preoccupato su ‘furto’ dei tuoi concorrenti alle tue parole chiave, il tuo tempo sarà probabilmente speso meglio altrove.

    Conclusioni

    Per il 99,9% delle persone, i meta tag parole chiave sono inutili, e compilarli è una perdita di tempo. Li dovresti usare solamente se hai un motivo particolare per farlo, come l’uso in un sistema di tag interno di parole chiave o per le ricerche interne al sito.

    Altri meta tag come il tuo titolo e meta description necessitano di maggior attenzione.

    Hai domande? Scrivimi su Twitter.

    Tradotto da  Mauro Marinello