Google Discover: Come Posizionarsi ed Ottenere Traffico

Avatar
Marketer e scrittore di contenuti ad Ahrefs. Appassionato di SEO, aviazione, profumi, sushi e tacos.
    Google Discover è un feed per mobile generato automaticamente e altamente personalizzato basato sulla tua attività online. Mostra informazioni e notizie sugli argomenti che ti interessano, come la SEO o il golf.
    1 google discover feed 1

    Un esempio di feed Google Discover.

    È più simile ad un social network che ad un motore di ricerca, dove la tua attività di ricerca e la sua storia è cruciale per fornire un feed rilevante ed aggiornato.

    Milioni di persone vedono un feed personalizzato Google Discover ogni giorno nei loro dispositivi mobili, ed è diventata una fonte sicura di traffico per molti siti web dalla sua introduzione nel 2018. Questo è specialmente vero per le testate mediatiche e notiziari, molti dei quali ora hanno il grosso del loro traffico organico da Discover.

    Anche il nostro modesto piccolo blog SEO ha ottenuto almeno 150.000 click da esso nei scorsi 6 mesi:

    2 ahrefs blog discover performance 1

    Google Discover è comunque ancora una grande incognita. E siccome questo argomento richiede la collaborazione di esperti, abbiamo chiesto ad alcuni di loro le loro opinioni:

    Kevin Indig - VP SEO & Content presso G2

    Suganthan Mohanadasan — Co-fondatore e Technical SEO Lead presso Snippet Digital

    Dan Taylor — Head of SEO Research & Development presso SALT.agency

    John Shehata — VP of Audience Development Strategy presso Condé Nast & fondatore di NewzDash

    Ma prima…

    Come Google Discover genera il tuo feed

    Per diventare un ottimo tecnico SEO, devi conoscere come funzionano i motori di ricerca. E dobbiamo conoscere le stesse cose per Discover.

    Secondo Google, loro usano i seguenti dati per generare il feed:

    • La tua attività tra tutti i prodotti Google (es., la tua attività di ricerca, i video visualizzati su YouTube, e il coinvolgimento con i risultati Discover)
    • Storico delle posizioni
    • Impostazioni delle posizioni
    • Argomenti che segui

    Vedi ora le similitudini con i social network? Il feed riflette i tuoi hobby, gli interessi correnti, e tutto ciò che nel mondo per te è rilevante. È così personalizzato che considera anche il tuo livello di competenza e quanto è importante per te l’argomento.

    Per esempio, metà del mio feed è quasi tutto sulla SEO perché quello è l’argomento con il quale interagisco maggiormente. E come puoi vedere, puoi anche seguire l’argomento della SEO:

    3 follow topic 1

    Una cosa interessante è controllare come Google categorizza i risultati nel tuo feed. Suganthan mi ha riferito di questo metodo scoperto da Valentin Pletzer, che ha scoperto come accedere a questa informazione cliccando su Invia feedback > Log sistema > Categoria scheda:

    4 card category 1

    Queste sono le categorie delle schede che Valentin ha trovato con cosa lui pensa possano rappresentare:

    pasted image 0 12

    I crediti sono tutti di Valentin Pletzer per aver fornito i dati e i suggerimenti qui sopra.

    Per esempio, possiamo vedere che essere su Google News aiuta certamente con le prestazioni di Discover perché c’è la sua categoria “NEWS_HEADLINES”. Se per te è rilevante, controlla la guida sull’ottimizzazione per Google News di John.

    In generale, se c’è una domanda per il tuo contenuto ed invia i segnali corretti a Google, otterrai click da Discover da persone che sono già interessate. Questo è un beneficio enorme rispetto ai social media, dove gli articoli spesso raggiungono un pubblico “freddo”.

    Come ottenere traffico da Google Discover

    Prima di tutto, non spendere troppo tempo a provare proattivamente ad inseguire i click Discover a meno che tu sia già molto avanti con i tuoi lavori nella SEO. Molte persone farebbero bene a dare priorità al traffico organico. I siti di notizie sono l’eccezione, ma se ci lavori dentro già lo sai.

    Ottimizzare per Google Discover è un argomento SEO che sorpassa tutto il resto in termini di incertezza. I soli dati disponibili sono nella tua Google Search Console. Non puoi analizzare i tuoi concorrenti, e quindi la scala per la tua ricerca è abbastanza limitata.

    È difficile predirre come un particolare contenuto performerà su Discover. Parlando dalla nostra stessa esperienza nel settore SaaS B2B, potrai vedere spesso un picco di traffico di 3–5 giorni dalla pubblicazione:

    6 discover traffic spike 1

    Tuttavia, alcuni contenuti sempreverdi troveranno una trazione costante:

    7 evergreen content traction 1

    E a volte potrebbe essere una combinazione di entrambi gli schemi:

    8 spike and constant traction 1

    Tuttavia, alcuni contenuti potrebbero non riuscire ad entrare nel feed malgrado aver fatto tutto giusto. E come quasi tutto nella SEO, non puoi garantire che X farà accadere Y; si tratta solo di aumentare le tue possibilità per un risultato desiderabile.

    Fortunatamente, ecco alcuni consigli ufficiali per aumentare le possibilità di avere il tuo contenuto dentro Discover, che tratterò qui sotto con le nostre indicazioni. Ma prima, ricordati che i contenuti indicizzati hanno bisogno di aderire alle policy di contenuto per avere diritto di apparire su Discover. Solo dopo puoi focalizzarti nelle aree seguenti per aumentare la probabilità di venir promosso:

    1. Avere un sito web mobile friendly
    2. Usare immagini originali di alta qualità
    3. Allineare i tuoi contenuti con i metadata 
    4. Pubblicare contenuti su argomenti popolari
    5. Lavorare sul tuo E‑A-T
    6. Focalizzarti sulle entità
    7. Diventare una entità del Grafico della Conoscenza
    8. Creare rumore con la distribuzione dei tuoi contenuti
    9. Rinfrescare periodicamente i tuoi contenuti
    10. Incorporare i tuoi video YouTube negli articoli
    11. Provare le Web Stories

    1. Avere un sito web mobile friendly

    Discover è un feed solo su mobile, quindi l’esperienza del tuo sito mobile è estremamente importante.

    Il minimo sindacale è un sito web veloce da caricare, responsive, con pochi o nessuna pubblicità, popup, o interruzioni. Inoltre, preparati per Maggio 2021 quando i Core Web Vitals diventeranno parte dell’algoritmo di posizionamento perché il cumulative Layout Shift non è una metrica di velocità della pagina.

    Se vuoi fare un passo oltre, considera l’uso di AMP. John ha stimato che oltre il 60% di tutti gli articoli Discover funzionano grazie ad AMP. Ovviamente questo numero è molto distorto dai siti web di notizie, e le opinioni degli esperti SEO sull’implementazione sono discordanti. Ma la tendenza di Discover è chiara:

    9 amp discover 1

    2. Usare immagini originali di alta qualità

    Discover è un ulteriore feed dove l’immagine riceve l’attenzione maggiore, quindi dovresti usare ottime immagini di alta qualità per tutti i contenuti visivi nella pagina.

    Google consiglia che le tue immagini grandi dovrebbero essere almeno da 1200px in larghezza e abilitate dal robots meta tag max-image-preview:large o dall’uso di AMP. Questo dovrebbe essere la tua impostazione standard al di là di Discover, perché è la miglior impostazione per la SEO immagini. I plugin come Yoast la aggiungono automaticamente.

    Puoi usare anche la proprietà immagine di schema per fornire maggiori dati a Google.

    3. Allineare i tuoi contenuti con i metadata

    I tag title e le meta description dovrebbero riassumere il contenuto delle pagine e convincere gli utenti a fare click. Ricordati solo di non usare la tecnica clickbait o altre tattiche manipolative, perché Google ti avvisa esplicitamente di non farlo nelle linee guida per Discover.

    Una cosa interessante che abbiamo scoperto per caso è che Google Discover tiene in considerazione i meta tag Open Graph. Avevamo un errore di battitura in un nostro tag og:title ed è uscito nel feed Discover malgrado il tag title fosse corretto. C’era una “L” mancante all’inizio:

    10 discover og tags 1

    Discover tende a coprire molti contenuti attuali sugli eventi correnti, un motivo per il quale i siti web di notizie dominano il feed.

    Ma lascia spazio anche a molti contenuti sempreverdi. Il nostro blog ne è una prova. Non scriviamo su argomenti di tendenza, ma abbiamo comunque decine di migliaia di click da Discover ogni mese.

    11 ahrefs blog discover traffic 1

    Questo succede perché Discover è un feed personalizzato e mostra contenuti che sono nuovi per te, non solo le novità dal Web. Per esempio, ipotizziamo che stai iniziando ad investire nel mercato azionario, che richiede un po’ di ricerche. Troverai probabilmente articoli nel tuo feed Discover su consigli per investimenti, confronti di intermediari, ed altre notizie per novizi che potrebbero essere state pubblicate mesi fa.

    Come prendere di mira gli argomenti sempreverdi? Si inizia dalla ricerca parola chiave. Inserisci alcuni argomenti ampi in uno strumento di ricerca parola chiave come Keywords Explorer, e guarda gli argomenti più popolari.

    12 keyword research 1

    Nota a margine.
    Se vuoi trovare argomenti nuovi o di tendenza, usa strumenti come Google Trends o Exploding Topics.

    Ricordati che solamente scrivere di argomenti popolari non è abbastanza. Google dice che dovresti focalizzarti nel buon copywriting e fornire punti di vista originali se vuoi essere mostrato su Discover.

    5. Lavorare sul tuo E‑A-T

    Google dice di attingere il contenuto da siti web con molte pagine che dimostrano competenza, autorevolezza e attendibilità.

    Ci sono molti modi per valutare e supportare la tua E‑A-T. Le linee guida Discover dichiarano che dovresti fare ciò che segue:

    Fornire dati chiari, intestazioni, informazioni sugli autori, sulla pubblicazione, sulla casa editrice, l’azienda o il network che sta dietro, e informazioni di contatto per costruire maggior fiducia e trasparenza ai visitatori.

    Ed inoltre, potrebbe valer la pena utilizzare dati strutturati per collegare i punti.

    Suganthen inoltre suggerisce di guardare alle Categorie di Affinità di Google e cercare argomenti dove puoi diventare una autorità. Questo perché questi pubblici sembrano essere collegati a schede di categorie di interessi “CENTRALI”, come mostrato prima nei log.

    The easiest way to find these is in the Affinity Categories report in Google Analytics.

    Il modo più facile di trovarle è nel report Categorie di Affinità in Google Analytics.

    Google Analytics > Pubblico > Interessi > Categorie di Affinità

    13 affinity categories 1

    In generale, dovresti fare tutto ciò che è possibile per posizionare il tuo brand come opinion leader nel tuo settore.

    6. Focalizzarti sulle entità

    Quando ho analizzato le prestazioni di Discover nel blog di Ahrefs, sono riuscito a ricavare gli argomenti che funzionano meglio di altri. Nel mondo SEO, sono le entità e le loro connessioni che formano degli argomenti specifici.

    Appena ho ricevuto le informazioni dai nostri collaboratori, è stato chiaro che le entità giocano un ruolo significativo perché ognuno le menziona in un modo o in un altro.

    C’è un livello del Grafico della Conoscenza creato per sorvegliare come si sviluppano gli interessi e l’esperienza dell’utente per ogni argomento nel tempo. E’ conosciuto come Topic Layer, ed è costruito analizzando tutti i contenuti legati ad un certo argomento e a tutti i suoi sottoargomenti, per poterli collegare tutti assieme.

    Sembra che alcuni dei punti possono diventare interessi di Discover senza essere delle entità per il Grafico di Conoscenza. Per esempio, la query “meta description” sulle API del Grafico di Conoscenza non danno risultati, ma su Discover sono mostrate come un interesse che puoi seguire:

    14 follow topic 1

    Non puoi approfondire il Topic Layer, quindi dobbiamo focalizzarci nelle entità di alto livello. Ed è più che sufficiente.

    Il tuo obiettivo dovrebbe essere avere autorità all’interno dello scopo delle entità che sono collegate alla tua attività. Ci sono molti modi per approcciare questo metodo quando crei contenuto:

    Rimanere consistenti nella categoria

    Molti siti web sono dedicati a qualcosa di specifico. Potrebbe essere caffé, laptop, SEO, o qualcosa di completamente diverso. Qualsiasi sia il tuo tema, prova a non fare troppe deviazioni quando crei contenuto. Se stai facendo pubblicazione sugli iPhone un giorno e consigli di cucina il giorno dopo, questo non invia segnali positivi al tuo pubblico o a Google. Anzi abbassa la tua ‘autorità’ tra tutte le categorie.

    La sola eccezione a questa regola è quando lavori per una grande testata stampa che tratta di tutto.

    Trova le entità che funzionano per il tuo brand

    Ho provato ad identificare gli argomenti che funzionano di più con una ricerca manuale nei nostri report Discover. Tuttavia, questo metodo tiene in considerazione solo le entità principali, e non lo puoi fare su larga scala.

    Se hai già molte pagine su Discover, dovresti avere anche l’accesso alle risorse per sviluppatori. Se questo è il caso, puoi fare come ha fatto John: analizza i tuoi articoli con lo strumento Natural Language di Google, poi unisci le entità basandoti sull’importanza ed analizza quali ti portano il maggior traffico Discover.

    Questo è un esempio di com’è una analisi dell’entità:

    15 google nlp api 1

    Puoi testare l’API NLP per conto tuo. Scorri in basso nella finestra di input demo e incolla li del tuo contenuto.

    Usa Google Immagini per trovare entità associate e informazioni

    Dam ha avuto un metodo facile da eseguire per poter dire quali altri argomenti Google associa ad un argomento. Vai su Google Immagini, cerca la tua parola chiave principale e poi guarda alle entità collegate in cima:

    16 google images entities 1

    In alternativa, puoi usare uno strumento come Entity Explorer che sembra ottenere i dati usando lo stesso metodo.

    Usalo come ispirazione per cosa aggiungere al tuo contenuto attuale o in preparazione. Dan ha avuto delle prestazioni in aumento su Discover dopo aver incorporato entità e informazioni collegate nei suoi contenuti. Si è anche posizionato per maggiori parole chiave.

    7. Diventare una entità del Grafico della Conoscenza

    Le persone possono seguire il tuo brand su Discover se è presente nel Grafico di Conoscenza. Puoi controllare se c’è con una ricerca Google per il tuo brand. Se c’è un Pannello di Conoscenza nei risultati di ricerca, allora è nel Grafico di Conoscenza.

    17 knowledge panel 1

    Tuttavia è curioso notare che anche se qualcuno segue il tuo brand, il tuo contenuto potrebbe non essere pubblicato nel loro feed Discover. Sia io che Kevin lo abbiamo provato. Ho seguito MailChimp su Discover per qualche mese, e devo ancora vedere dei loro contenuti nel mio feed.

    Quindi come può aiutare il fatto di essere una entità nel Grafico di Conoscenza per aumentare la tua visibilità su Discover?

    Essere nel Grafico di Conoscenza è un segnale che la tua presenza online è forte abbastanza per Google per inserire il tuo brand nel giusto contesto. In altre parole, capisce quali entità ed interessi sono associati con il tuo brand e potrebbe mostrare il tuo contenuto alle persone interessate in quelle cose come risultato.

    Lettura consigliata: Il Grafico di Conoscenza Google Spiegato: Come Influenza la SEO

    8. Creare rumore con la distribuzione dei tuoi contenuti

    Ha senso che Discover voglia mostrare contenuti con alto coinvolgimento. Possiamo confermare che gli articoli con maggiori click su Discover tendono anche ad avere un alto CTR su Discover in confronto.

    Ciò che potrebbe essere più sorprendente è che tutti noi abbiamo scoperto che sembra ci sia un’alta correlazione tra il coinvolgimento nei social media e le tue prestazioni su Discover.

    John ha anche gestito i numeri. Ha trovato il coefficiente di correlazione tra le prestazioni Discover e il coinvolgimento Twitter negli USA è di ben 0,91. Questa è una correlazione molto alta, ma come sempre, non equivale a causazione. Creare rumore con il tuo contenuto ha benefici per te anche se Google li ignora.

    John inoltre ha aggiunto che questo ‘fattore di entusiasmo’ potrebbe essere collegato con le prestazioni di Discover per alcuni paesi. Mentre Twitter gioca un ruolo importante negli USA, altrove potrebbe essere messo in ombra da altre piattaforme. Questo significa che dovresti distribuire il tuo contenuto nei canali localmente famosi.

    Ad Ahrefs, possiamo vedere che potrebbe comunque svolgere un ruolo importante nell’ottenere click da Discover. Abbiamo localizzato i contenuti del nostro blog in altre 5 lingue. Questi articoli sono di fatto gli stessi della versione in Inglese che hanno buone prestazioni, eppure abbiamo ottenuto solo alcuni click su discover per alcuni articoli in Spagnolo.

    La differenza? Non ci siamo ancora concentrati per avere una corretta distribuzione dei contenuti in altre lingue.

    Ribadisco, niente di ciò prova la causazione ma Suganthan ha fatto comunque un esperimento che riguarda i segnali di coinvolgimento social. JR Oakes ha coinvolto le persone con il suo tweet contenente un articolo deliberatamente stupido e lo ha portato fino al feed Discover:

    9. Rinfrescare periodicamente i tuoi contenuti

    Solo perché la tua pagina ora non è mostrata su discover non significa che non avverrà mai. Ecco un articolo che abbiamo pubblicato nel 2017 che non ha mai ricevuto alcun click Discover finché lo abbiamo riscritto e ripubblicato:

    image9 2

    Naturalmente, non abbiamo aggiornato l’articolo solo per avere click Discover. Lo abbiamo aggiornato per provare ad aumentare il suo posizionamento e traffico organico dai risultati di ricerca “normali”. I click da Discover sono stati solo un gradito regalo.

    Ripubblicare i contenuti è una delle nostre tattiche di crescita preferite. Secondo Content Explorer, abbiamo aggiornato 60 pagine nei 12 mesi scorsi:

    19 republished content explorer 1

    Tutto questo non è solo la nostra esperienza. John e Suganthan confermano che spesso i contenuti sempreverdi aggiornati funzionano bene anche per loro.

    10. Incorporare i tuoi video YouTube negli articoli

    I video YouTube possono essere mostrati spesso nei feed Discover:

    20 youtube discover 1

    Se li incorpori nei tuoi contenuti, c’è una possibilità che i video vengano mostrati su Discover per conto proprio e superino in prestazioni lo stesso contenuto. E come fa notare Kevin, non devi nemmeno usare il markup schema.

    Abbiamo alcuni articoli che hanno avuto solo poche centinaia di click, ma i loro video incorporati ne hanno avuti migliaia. Abbiamo trattato alcuni dei nostri argomenti in forma sia video che scritta quindi riproporre i nostri contenuti sembra una buona tattica per aumentare il traffico da Discover.

    21 video clicks 1

    Tieni solo a mente che i click video non vanno al tuo sito web ma a YouTube.

    11. Provare le Web Stories

    Conosciute in precedenza come storie AMP, sono il modo di Google di approcciare le stories per come le conosciamo da Instagram ed altri social network.

    Google ha recentemente annunciato di aver iniziato a supportare le Web Stories nel loro feed Discover. Se questo tipo di contenuto vale la pena per il tuo tempo, provalo. Nel momento in cui stiamo scrivendo, è disponibile solo per contenuti in Inglese negli Stati Uniti.

    Kevin ha confermato di aver fatto degli esperimenti con queste Web Stories, e sono state incluse su Discover.

    Conclusioni

    Puoi sfruttare il traffico di Google Discover qualunque sia la tua attività. Non dovrebbe essere una priorità a meno che tu abbia un sito di notizie, ma i consigli di ottimizzazione non sono diversi da quelli che dovresti comunque eseguire nel tuo lavoro sulla SEO.

    Applicare questi consigli non porta beneficio solo a Discover. Quello è un sottoprodotto. Porteranno ad una migliore SEO generale, migliore distribuzione dei contenuti, e diversificazione del traffico.

    La cosa bella di Google Discover è che porta click anche se le parole chiave primarie non hanno domanda di ricerca. L’argomento generale dovrebbe comunque riflettere gli interessi delle persone, ma è un altro argomento in favore della pubblicazione di contenuti che non hanno come obiettivo primario la cattura di traffico di ricerca.

    Hai delle domande o altri consigli su Discover? Scrivimi su Twitter.

    Tradotto da  Mauro Marinello