Enjoyed the Read?

Don’t miss our next article!

Come Ottimizzare per i Featured Snippet di Google nel 2020

Avatar
Michal è uno specialista SEO convertito a generalista del marketing. Parla cinese, ama la cucina giapponese e le birre dal Belgio. Trovare l’unione tra concetti distanti è ciò che lo caratterizza nel suo lavoro di marketer.
    Vuoi saltare nella prima posizione di Google senza acquisire backlinks o sostanziali aggiornamenti ai tuoi contenuti? I featured snippet ti possono essere d’aiuto.

    I Featured snippet sono pezzi di informazione che tipicamente appaiono in cima ai risultati di Google. Forniscono risposte alle query di ricerca spingendo contenuti rilevanti da pagine posizionate in cima.

    Ti starai chiedendo se questa è una buona notizia per il sito web che contiene la featured snippet. Gli utenti vedono il tuo contenuto nella SERP e ciò potrebbe significare la perdita di click, giusto?

    Beh, si e no. Guarda questo esempio:

    fs example2

    Se a questa domanda fosse possibile una risposta in poche frasi, molti di noi sarebbero senza lavoro. Quindi mentre lo snippet ti fornisce le basi elementari, devi comunque cliccare per capirne di più.

    Questo è solo un esempio. I Featured snippet sono una delle principali funzionalità delle SERP—e stanno evolvendo nel tempo.

    In questa guida troverai:

    E’ importante conoscere le tipologie di Featured Snippet che Google mostra nelle query di ricerca dove vorresti avere lo snippet. Ci sono dei formati diversi:

    1. Paragrafo
    2. Lista numerata
    3. Lista puntata
    4. Tabella
    5. Video

    1. Paragrafo

    1.paragraph snippet

    2. Lista numerata

    2 numbered list snippet

    3. Lista puntata

    3 bullet list snippet

    4. Tabella

    4 table snippet

    5. Video (solitamente da YouTube)

    5 video snippet

    E’ importante anche notare che ci sono altri risultati “simil-snippet”. Devi conoscerli per evitare di confonderti:

    Pannello di Conoscenza

    6 knowledge panel

    Scheda di Conoscenza

    7 knowledge card

    Carosello di entità

    8 entity carousel

    Queste 3 funzionalità SERP hanno una cosa in comune. Non ricavano le risposte da solamente una pagina ben classificata dei risultati di ricerca perché sono basate su entità del Grafico di Conoscenza. Mentre potrebbero contenere un link alla fonte dell’informazione (testi delle canzoni, ad esempio), non sono mai nel formato di titoli cliccabili come nei featured snippets.

    Google ha introdotto le featured snippet nel 2014 e direi che si tratta del principale cambiamento della SERP dell’ultimo decennio. Ci sono alcune cose che i featured snippet hanno cambiato sia per gli utenti che per i tecnici SEO.

    Scorciatoia alla prima posizione organica

    Se il tuo contenuto è posizionato nella prima Pagina di Risultati dei Motori di Ricerca (SERP) per una query di ricerca che mostra un featured snippet, puoi “vincere” quello snippet e creare una scorciatoia nella prima posizione. Vediamo meglio di cosa si tratta.

    Il nostro studio ha dimostrato che i featured snippet provengono da pagine che sono già posizionate tra le prime 10. Inoltre, la grande maggioranza delle pagine featured snippet si classificano tra le prime 5.

    In conclusione, maggiore è la posizione del tuo contenuto, maggiore sarà la probabilità di essere in un featured snippet.

    Andare in prima pagina delle SERP è un obiettivo più raggiungibile del posizionarsi al primo posto per una parola chiave. Ma se quella parola attiva un featured snippet, rende la prima posizione maggiormente accessibile.

    Minori click… a volte

    Molti tecnici SEO credono che i featured snippet riducono i click nei risultati di ricerca. Dopo tutto, se le risposte alla query sono nella SERP, perché dovresti cliccare un risultato?

    Mentre ciò è vero per alcune query, non è certamente vero per tutte. Dipende da quanto Google riesce a fornire una risposta esaustiva nello snippet.

    Per esempio, guarda al featured snippet per la query, “quando chiude la borsa valori”:

    9 when does the stock market close

    La risposta è già servita. Non hai bisogno di ulteriori informazioni rispetto a quelle fornite dallo snippet.

    Ed ecco perché solo il 23% delle ricerche per questa query ottiene click nelle ricerche.

    10 keywords explorer low cps

    Ora guarda lo snippet per “come funziona la borsa valori”:

    11 how the stock market works

    Anche se fornisce alcune risposte alla domanda, molti utenti vorranno saperne di più.

    Ecco probabilmente perché il 74% delle ricerche per questa query otterrà almeno 1 click.

    12 keywords explorer high cps

    La cosa importante qui è che avere come obiettivo le parole chiave con un basso numero di Click Per Search (CPS) sono raramente una buona idea.

    Prestaci attenzione quando cerchi le parole chiave su Keywords Explorer.

    13 cps ke

    Nota

    Google sembra in fase di test con miglioramenti per alcune featured snippet. Sembrano delle combinazioni tra featured snippet e riquadri Ricerche Correlate:

    14 seo reporting

    L’esempio sopra utilizza fonti esterne per tutte e 4 le tabelle. Ho visto anche featured snippet che includono informazioni ulteriori dalla stessa pagina, ad esempio, con il markup “Come fare a” utilizzato per il rich snippet.

    Mi riservo di giudicare fino a che le cose diventeranno stabili e diffuse, ma c’è il potenziale per un cambio nel CTR.

    Featured snippets come superbe opportunità di branding

    A parte i click, i featured snippet sono la prima cosa che gli utenti vedono nei risultati di ricerca. Sono ancora più visibili nei dispositivi mobile dove risultano essere l’unica cosa inizialmente visibile dalle persone:

    15 featured snippet mobile

    Vista del featured snippet da mobile.

    E’ un argomento molto importante a favore dei featured snippet.

    Aumentare la tua share of voice nelle SERP è forse una tra le più importanti KPI della SEO. Questo perché è dimostrato che la costruzione del brand è il principale driver della crescita a lungo termine.

    Maggiore è la visibilità del tuo brand nella SERP per un argomento rilevante, maggiore sarà il tuo posizionamento come leader di settore.

    Il nostro studio ha confermato che avere una featured snippet comporta maggiori click. Ma questo succedeva nel 2017. In Gennaio 2020, Google ha introdotto la rimozione delle duplicazioni per i featured snippet.

    Nel passato, la pagina che aveva la featured snippet sarebbe anche stata elencata nei risultati di ricerca ‘blue link’ standard da qualche parte nella prima pagina SERP. Ora non più. Una volta che la tua pagina si eleva nel featured snippet, perdi il ‘normale’ risultato di ricerca.

    Anche se la rimozione della duplicazione inevitabilmente causa una diminuzione del traffico delle pagine del featured snippet, non è un crollo totale. Almeno a quanto dice lo studio di Kevin Indig.

    Mentre siamo al lavoro per aggiornare presto lo studio, il minimo che posso fare subito è controllare l’impatto della rimozione delle duplicazioni per il blog di Ahrefs così come lo ha fatto Kevin.

    Ecco cosa ho trovato basandomi nei dati degli Stati Uniti per il nostro blog:

     Desktop trafficMobile traffic
    Clicks-2.41%-3.84%
    Impressions+2.17%+4.39%
    CTR-4.48%-7.89%

    Né fantastico né terribile. Simile a quanto già visto in altri report SEO.

    Naturalmente, il calo di traffico più vistoso avviene per le query dove precedentemente si era posizionati nella prima posizione e si aveva lo snippet.

    Puoi uscire dai featured snippet (ma tu non farlo)

    Sarebbe stata solamente una questione di tempo prima che qualcuno facesse un esperimento di uscita dai featured snippet dopo la rimozione dei duplicati nella SERP. Cyrus Shepard è stato il primo ed ha scoperto che ha comportato una diminuzione di traffico del 12%.

    Detto questo, se vuoi comunque uscire dalle featured snippet, Google ti offre diversi modi per farlo. Ricorda solamente che alcuni di essi bloccano i tuoi contenuti anche negli snippet tradizionali ‘blue link’. Non ti raccomando di usarli perché Google potrebbe allora utilizzare solamente il tuo tag title e la meta description.

    Il modo più facile per togliere la tua pagina dall’apparire nei featured snippet è di includere max-snippet meta tag robots. Questo tag dichiara il numero massimo di caratteri che Google può mostrare nei suoi snippet di testo.

    E siccome i featured snippet sono più lunghi delle descrizioni dei snippet normali, puoi impostare il limite dei caratteri alla lunghezza massima di media delle descrizioni. E’ di circa 155–170 caratteri.

    Dovrai solamente incollare questo snipped di codice nlle sezione <head> della pagina che vuoi rimuovere dai featured snippet:

    <meta name="robots" content="max-snippet:170" />

    Nota che, secondo Google, questo metodo non garantisce la rimozione dai featured snippet. Solamente il metodo più restrittivo dell’uso dei meta tag robot nosnippet o l’attributo HTML data-nosnippet sono efficaci.

    consiglio

    Se stai pensando di chiederne la rimozione, è utile prima controllare il quale posizione la tua pagina si posizionerebbe per le parole chiave senza la presenza nel featured snippet.

    Per esempio, ecco un featured snippet che possediamo:

    16 fs title tags

    Se alleghiamo “&num=9” all’URL, preferibilmente in navigazione anonima, possiamo vedere dove saremo posizionati se non avessimo lo snippet:

    17 title tags no snippet

    In questo caso, se decideremo di uscirne, saremo nella seconda o terza posizione (a seconda della pagina che prenderà possesso del featured snippet).

    Essere in posizioni inferiori e decidere di uscire può danneggiare il tuo traffico. Sei stato avvisato.

    Google Search Console non mostra alcuna informazione a riguardo dei featured snippet. Dovrai utilizzare strumenti di terze parti come Site Explorer di Ahrefs per capirne di più.

    Restiamo su Site Explorer. Incolla il tuo sito, poi entra nel report delle parole chiave organiche per vedere per quali parole chiave ti stai posizionando, poi filtra solamente per quelle dove Google mostra la tua pagina nelle featured snippet:

    18 featured snippets keywords site explorer

    Google è molto intelligente, ma a volte non compie bene il suo lavoro. Ti consiglio di controllare le query di ricerca da solo per assicurarti che Google attinga il contenuto ‘esatto’.

    Detto questo, i featured snippet tendono ad apparire per molte parole di ricerca nella coda lunga. Come puo vedere nello screenshot sopra, Ahrefs si posiziona su 866 featured snippet negli Stati Uniti. Non c’è modo di controllare centinaia di query di ricerca manualmente.

    Dobbiamo fare una lista delle featured snippet più importanti per noi. Ed inizieremo con il filtrare i risultati per volume di ricerca:

    19 organic keywords volume

    Questo riduce la selezione sole 35 query di ricerca, equivalenti al 4% del totale iniziale—ed un numero più gestibile su cui lavorare.

    Nota che mentre lo fai per te stesso, dovresti guardare un po’ cosa succede con il filtro nel tuo paese e settore. Per esempio, ho lavorato in un settore dove il volume di ricerca mensile di oltre 100 negli Stati Uniti era di parole chiave stupide.

    Ora, ipotizziamo che tu incontra uno di questi featured snippet non ideali come questo:

    20 bad snippet

    Probabilmente tutti possono vedere che lo snippet non è corretto. Mentre prende informazioni da YouTube e altri siti web in un formato a paragrafo, la parte successiva non sembra buona. Intendo dire, cosa significano le menzioni di Craigslist fuori tema?

    Si è riusciti a dimostrare che Google prende le informazioni da tabelle non corrette, ed anche in ordine inverso.

    21 most visited websites list

    Perché? Io credo il motivo è che Google consideri il contesto di questa tabella più importante per la query di ricerca “siti web più visitati negli USA” rispetto alla tabella contenente i dati corretti:

    22 most visited websites

    Dobbiamo rendere l’articolo più chiaro da capire per Google. La soluzione in questo caso è diretta: muovere il tag H2 a destra prima della tabella, o renderlo parte dell’header della tabella:

    updated table

    Ora ciò che devo fare è aspettare. Mi devo assicurare di aggiornare questo articolo finché sistemiamo lo snippet.

    Ho descritto il processo di incremento delle possibilità di rubare e possedere i featured snippet in dettaglio nel seguito di quest’articolo. Per ora, questo è un buon esempio per sistemare i problemi nel tuo sito.

    Tuttavia, non cadere nella trappola di pensare che puoi fare tutto con i tuoi featured snippet.

    Mentre potresti incontrare dei featured snippet che hanno bisogno di una semplice sistematina, non raccomando di editarli a meno che Google non stia pescando informazioni formattate male, errate, o semplicemente sbagliate come mostrato sopra.

    E’ meglio possedere un featured snippet imperfetto che rischiare di perderlo a favore di un concorrente per averlo revisionato.

    Guadagnare più featured snippet è un modo semplice per aumentare potenzialmente il traffico organico al tuo sito. Sotto, discuteremo di alcuni modi per farlo.

    Fai leva sui contenuti che hai già e sono posizionati

    Qui, guarderemo alle pagine che sono già posizionate nella top 10 per un termine particolare, ma non hanno ancora lo snippet. E’ possibile avere lo snippet solamente con pochi aggiustamenti alla tua pagina.

    Come trovare queste opportunità? E’ facile.

    Vai nel Site Explorer e filtra le parole chiave che attivano featured snippet dove il tuo sito web è posizionato tra 2 e 10.

    23 featured snippets filter se

    Ti starai chiedendo come mai ho utilizzato il filtro per le posizioni da 2 a 10 e non da 1 a 10. Da quando è attiva la rimozione dei duplicati, featured snippet è diventato uno delle prime 10 posizioni, e non una funzionalità inserita in cima.

    Quindi, la maggior parte dei featured snippet è mostrata in prima posizione. Infatti, solo 2 tra i nostri 886 featured snippet sono in posizione inferiore ad 1. Quindi questa è una mossa facile per rimuovere tutte i featured snippet dove sei posizionato.

    In altre parole, avrai una lista di opportunità facili per rubare i featured snippet dai tuoi concorrenti. Prepariamo il tuo colpo.

    Abbiamo bisogno di priorità. Rubare 6000 featured snippet in una volta è una missione impossibile.

    Ho ridotto la lista a 72 parole chiave mettendo in priorità quelle con volume di ricerca maggiore dove siamo posizionati tra 2 e 5.

    24 organic keywords filters

    Ora le cose sembrano più gestibili.

    Il filtro di ricerca per volumi è ovvio, perché non c’è motivo di avere come obiettivo parole chiave a coda lunga in questo momento. Riguardo la posizione e tornando al nostro studio, le probabilità di possedere un featured snippet aumentano con la tua posizione organica per quella query di ricerca.

    Di nuovo, questi filtri per te saranno diversi. Tuttavia, se non sei posizionato già per un sostanziale numero di parole chiave, ti suggerirei di focalizzarti nella creazione di più contenuti di qualità ed alla link building.

    Quindi, abbiamo la lista. Qual è il piano di battaglia?

    Nel nostro caso, darei maggiore priorità dal controllo manuale delle parole chiave con un valore maggiore per il business. Per esempio, la query di ricerca “siti web più famosi” ha per noi meno valore di “come ottenere backlink” anche se la prima ha un volume 5 volte maggiore. Le persone che vogliono costruire link hanno maggiori probabilità di diventare nostri clienti.

    Prendendo questa query in considerazione, ecco cosa vedo:

    25 how to get backlinks serp fs

    Possiamo assumere che Google preferisce un formato ad elenco. Purtroppo, la sola risposta disponibile per questa query è nella barra di navigazione nel nostro articolo su “come ottenere backlink”. Ed è ovviamente solo un elemento UX:

    26 contents post

    La barra laterale rimane nel tuo schermo mentre scorri l’articolo solamente nella versione desktop. Questo è un problema dato dal fatto che siamo in un mondo di indicizzazione mobile-first. Ed inoltre, non c’è contenuto a supporto che possa guidare Google a prendere quei dati.

    Facciamo un paragone su come venga preso il contenuto da un sito web concorrente:

    27 competitor post content

    Il mio istinto dice che dobbiamo copiare l’elenco di navigazione nella nostra introduzione.

    E lo facciamo spesso ultimamente:

    28 contents list posts

    Elenco di navigazione per l’introduzione del nostro articolo sul copywriting SEO.

    Non credo solamente che il nostro elenco dia maggior valore nel featured snippet, è anche il messaggio dell’articolo stesso. L’elenco dei nostri concorrenti contiene link interni a loro altri articoli, ma gli articoli presentati non descrivono ulteriormente quelle tattiche.

    In breve, devi assicurarti che i tuoi contenuti contengano informazioni amiche per lo snippet e devono farlo in modo che Google possa facilmente trovarli, capirli ed interpretarli.

    Crea nuovo contenuto con in mente i featured snippet

    Mettiamo le cose in chiaro fin dall’inizio:

    Non dovresti creare contenuti solamente per l’obiettivo del featured snippet. Devi avere le parole chiave obiettivo perché hanno richieste e sono rilevanti alla tua attività. Se il tuo contenuto avrà successo nel vincere i featured snippet, bene, è la ciliegina sulla torta.

    Detto questo, ha comunque senso tenere a mente i featured snippet quando si crea il contenuto.

    Per esempio, ipotizziamo che tu abbia un blog di cibo e pianifichi di scrivere un articolo su come fare l’impasto per la pizza. Puoi usare gli stessi filtri del Site Explorer su Keyword Explorer per trovare potenziali opportunità di featured snippet. Inserisci le parole chiave seme “impasto pizza”, poi vai sul report “Posizionato anche per” ed applica il filtro featured snippet:

    29 also rank for fs

    Quello che vediamo qui sono le parole chiave delle pagine che si posizionano in cima per “impasto di pizza” e che posizionano anche per altro, e spesso fanno attivare i featured snippet. Se possiamo incorporare alcuni di questi sottoargomenti nella nostra ricetta di impasto di pizza, allora saremo in grado di posizionarci per quelli negli snippet.

    Il problema è che ci sono migliaia di parole chiave. Non avrebbe senso incorporarle tutte. Piuttosto, vogliamo filtrare le più rilevanti con volumi di ricerca mensili decenti che mostrano segni di essere facili da scalare.

    Aggiungiamo alcuni filtri per farlo:

    • Keyword Difficulty (KD): <=30
    • Volume minimo di ricerche mensili: 100
    • Includere parole chiave: “pizza”
    • Escludere parole chiave: “menù” (ci sono molte parole chiave “pizza menu” che attivano i featured snippet)

    30 also rank for filtered

    Ora abbiamo 176 parole chiave rilevanti e facili che inoltre attivano i featured snippet. Tutto ciò che è rimasto è cercare nell’elenco un sottoargomento che avrebbe senso includere nell’articolo.

    Uno che subito mi salta all’occhio è “puoi congelare l’impasto per la pizza”. Sono un buon cuoco ma non avrei mai pensato di menzionare questo argomento nella ricetta.

    Purtroppo, se guardiamo al featured snippet ora in uso per la query, è fatto molto bene.

    29 freezing pizza dough serp

    Quindi, in questo caso, potrebbe essere un po’ più difficile ‘vincere’ lo snippet perché non possiamo migliorare quello attuale, ma ha comunque senso includere qualcosa sul congelamento di impasto per pizza nel nostro articolo. Anche se non vinceremo mai il featured snippet, è una informazione utile per i lettori.

    Ricordati le “regole” per ‘vincere’ i featured snippet quando crei e ottimizzi il tuo articolo:

    1. Formatta e struttura correttamente il contenuto (H1-H6, ecc.)
    2. Cerca di evitare frasi troppo complesse. Le spiegazioni succinte vincono.
    3. Usa il linguaggio del tuo pubblico. Alla fine, Google utilizza le featured snippet per  rispondere alle ricerche vocali.
    4. Usa il Metodo della Piramide Invertita (quando ha senso farlo).

    Avere una featured snippet è come posizionarsi primi per una parola chiave. Starai probabilmente già tenendo traccia delle posizioni delle parole chiave, quindi lascia che ti dica come espandere il tracciamento alle featured snippet.

    Entra in Rank Tracker.

    Prima di tutto, dovresti aggiungere tutte le query dove stai già avendo le featured snippet.

    Per riassumere, ecco come puoi trovarle: Site Explorer -> Inserisci il dominio -> Parole chiave organiche -> Funzionalità SERP -> Featured Snippet -> Solo con link al target.

    30 export keywords

    Esporta il report in CSV, poi copia tutte le parole chiave nel Rank Tracker.

    Rank Tracker -> seleziona progetto -> Aggiungi parole chiave

    31 add keywords to rank tracker

    Poi, aggiungi ogni parola chiave con featured snippet che stai cercando attivamente di ottenere, es. “Come avere backlink” nel nostro caso.

    Ti raccomando di aggiungere i tag come “featured snippet” (questo rende facile e veloce filtrarle in futuro) prima di aggiungere la lista nel tuo progetto Rank Tracker.

    Clicca “Aggiungi parole chiave” alla fine della pagina e sei pronto a vedere se vinci o perdi un featured snippet—ecco come:

    Rank Tracker -> seleziona progetto -> Anteprima -> filtra gli snippet che monitori con il filtro “tag” -> clicca la colonna “Funzionalità SERP” -> seleziona “Featured snippet”

    32 rank tracker featured snippets

    Come puoi vedere, dalle parole chiave che sto tracciando, il sito web ha perso 11 dei 61 featured snippet, mentre 60 dei 644 featured snippet sono scomparsi dalle SERP. Questa è solo una analisi settimana-su-settimana; le SERP oggi hanno molta volatilità.

    Ecco le parti principali da considerare:

    1. Il numero di featured snippet che possiedi (ed i cambiamenti +/- nel periodo selezionato);
    2. Il numero delle featured snippet in totale per le parole chiave che stai monitorando (ed i cambiamenti +/- del periodo);
    3. La percentuale di tutte le query con featured snippet che possiedi ora (es, se ci sono 100 parole chiave tracciate che mostrano featured snippet e risulta 10%, significa che hai 10 featured snippet);
    4. Un grafico che mostri il tuo progresso nel tempo.

    Per scavare ulteriormente a livello di parole chiave, semplicemente scorri la lista delle parole chiave e guarda i dati comparati nel tempo (7 giorni in questo esempio):

    33 rank tracker keywords

    Possiamo vedere 2 nuove featured snippet in questa vista, con quella più in basso salita in quinta posizione. Ecco la scorciatoia di cui parlo.

    Per isolare i casi vincitori, dobbiamo applicare 2 ulteriori filtri:

    • Posizione: migliorata (hai un posizionamento migliore rispetto all’inizio del periodo)
    • Funzionalità SERP: Sei posizionato per le featured snippet

    rt fs filters

    Nuovamente, scorri giù e vedi i featured snippet della settimana (o di qualsiasi periodo tu scelga):

    34 featured snippet winners

    Per vedere i featured snippet persi, basta applicare i filtri al contrario -> discesi nelle posizioni della top 10 e mostra solo i featured snippet che tu non possiedi. Purtroppo, non puoi attualmente isolare i casi dove hai perso gli snippet, quindi vedrai tutti quelli scesi nella top 10.

    image16

    Potresti voler considerare il controllo delle posizioni in calo al di là dei featured snippet. Ordina la tabella per il traffico come mostrato sopra e presta attenzione a grandi perdite di traffico.

    Tuttavia, ora conosci tutto ciò che ti serve per vincere le SERP con i tuoi featured snippet. Credo che da ora ci saranno maggiori posizioni verdi rispetto alle rosse.

    Se hai dei commenti o domande, non esitare a scrivermi su Twitter.

    Tradot­to da Mau­ro Marinel­lo

    Shows how many different websites are linking to this piece of content. As a general rule, the more websites link to you, the higher you rank in Google.

    Shows estimated monthly search traffic to this article according to Ahrefs data. The actual search traffic (as reported in Google Analytics) is usually 3-5 times bigger.