Introducing Ahrefs Webmaster Tools. Free SEO audits, backlink, and keyword data. Learn more →

Enjoyed the Read?

Don’t miss our next article!

26 delle Migliori Estensioni Chrome per Chi fa SEO (Provate e Testate)

Nick Churick
Nick è il nostro vero “Communications Manager” @Ahrefs (per quello che può significare) e, casualmente, è anche piuttosto bravo a scrivere. Per cui eccolo qua: ora è diventato un collaboratore regolare del nostro blog.
    Cerchi una lista di estensioni Chrome per la SEO che ti aiutino a lavorare più velocemente e produttivamente? Questo articolo fa per te.

    Questa non è una una semplice lista di estensioni. Abbiamo infatti testato tutti questi tools e siamo giunti alla conclusione che sono degni della tua attenzione. Noi stessi qui a Ahrefs ne utilizziamo molti quotidianamente.

    In questa lista sono presenti un totale di 26 estensioni, che abbiamo diviso in categorie per questioni di praticità.

    Cominciamo dall’inizio.

    Utilizza queste estensioni per migliorare l’ottimizzazione delle tue pagine.

    1. SEOInfo

    Questa estensione cerca problemi lato SEO presenti sulla pagina, ti dice quanti ce ne sono e ti consente di indagarli approfonditamente. Il check comprende meta tags, canonicals, indicizzazione, tag Open Graph, dati strutturati, hreflangs, page speed, e molto altro.

    L’estensione ha perfino un’integrazione con le API di Google Pagespeed Insight, mostrandone i risultati.

    seoinfo

    Altre estensioni simili: META SEO inspector, SEO META in 1 CLICK, Ahrefs SEO Toolbar

    2. Free Backlink Checker by LRT

    A discapito del nome questo tool non ha niente a che fare con i link provenienti da siti esterni. Serve infatti ad analizzare tutti i link presenti sulla nostra pagina che puntano a risorse esterne. Come molti altri strumenti di controllo, evidenzia tutti i link rotti in rosso e quelli funzionanti di colore verde. Permette inoltre di esportare tutti i link presenti sulla pagina in un file CSV o XLSX insieme al relativo anchor text, stato HTTP e l’attributo “rel” per fare un’analisi approfondita.

    Al contrario di molti altri tools, questo permette anche di rallentare la velocità della scansione delle pagine. Questo aiuta a prevenire molti falsi positivi che potrebbe altrimenti generarsi, causati dalla protezione del server.

    free backlink checker

    3. Hreflang Tag Checker

    Nonostante esistano molte estensioni che mostrano i dati relativi agli hreflang, questa è più avanzata. Riesce infatti ad effettuare il crawl dei tag hreflang per controllare se siano correttamente presenti link di ritorno reciproci.

    hreflang checker

    Utilizza queste estensioni per trovare e ricercare delle parole chiave.

    4. SEOStack Keyword Tool

    Genera migliaia di idee partendo da una parola chiave principale ed esportando i dati dalle funzioni di completamento automatico di Google, Youtube, Bing, Yahoo, Amazon e Ebay. Se hai già utilizzato Keyword Sheeter dovresti avere familiarità con un sistema simile.

    seostack keyword tool

    5. TextOptimizer

    I creatori di TextOptimizer lo definisco come un assistente di scrittura. Analizza infatti i risultati di ricerca per trovare termini correlati e li organizza in tabelle che suggeriscono parole che è possibile utilizzare nel proprio contenuto per “migliorare le aspettative dei motori di ricerca”.

    text optimizer

    6. Keyword Surfer

    Un tool per la ricerca di parole chiave e l’analisi delle SERP. Fornisce un’incredibile mole di dati gratuitamente: stime del traffico per i domini presenti nei risultati di ricerca, volume delle parole chiave (sia a livello globale che locale), suggerimenti per parole chiave correlate e numero di backlink ricevuti da ogni dominio.

    surfer seo

    Altre estensioni simili: WMS Everywhere

    Sfrutta queste estensioni per monitorare il posizionamento nelle SERP.

    7. SEO Search Simulator by Nightwatch

    Permette di emulare ricerche su Google da ogni parte del mondo e verifica se una specifica URL si posiziona fra i primi 100 risultati. Molto utile per controllare come i risultati di ricerca varino in funzione del luogo dove questa viene effettuata.

    seo search simulator

    8. SERPTrends SEO Extension

    Questo tool traccia le tue ricerche su Google, Bing e Yahoo. Nel momento in cui la ricerca viene ripetuta, vengono mostrati eventuali variazioni di posizionamento direttamente sulla SERP.

    serptrends

    Utilizza queste estensioni per migliorare l’aspetto tecnico del tuo sito in relazione alla SEO.

    9. Link Redirect Trace

    Individua tutte le URL in una catena di redirect, inclusi i 301, i 302 ed i redirect generati da Javascript. Fra le altre cose, è molto utile per trovare (e redistribuire) la link juice persa.

    link redirect trace

    Altre estensioni simili: Redirect Path, Ahrefs SEO Toolbar

    10. Google Lighthouse

    Effettua un audit delle pagine e suggerisce miglioramenti in relazione alla loro performance, accessibilità, best practices a livello di sviluppo e, chiaramente, SEO.

    google lighthouse

    11. AMP Validator

    Verifica se una pagina ha una versione AMP (Accelerated Mobile Pages). Il tool effettua poi un controllo con l’AMP Validator per controllare che questa passi il test.

    12. OpenLink Structured Data Sniffer

    Svela i dati strutturati presenti su ogni pagina web. Al momento sono supportati i Microdati, RDF/XML, RDFa, JSON-LD, Turtle, e POSH.

    openlink structured data sniffer

    Altre estensioni simili: Structured Data Testing Tool

    13. User-Agent Switcher for Chrome

    Imita diversi user-agent per controllare che il sito venga mostrato correttamente su diversi browser e sistemi operativi.

    14. The Tech SEO — Quick Click Website Audit

    Fornisce link pre-formattati (per la URL corrente) che rimandano ai più popolari tool per la SEO. Un tool decisamente sottovalutato che fa risparmiare tempo evitando copia/incolla superflui.

    quick click website audit

    15. View Rendered Source

    Un must-have per quelli che lavorano su siti che fanno un intenso utilizzo di Javascript. Questa estensione confronta il sorgente della pagina con la versione renderizzata. Da esperto SEO, può essere ad esempio utile per controllare che Javascript non riscriva i meta tags.

    view rendered source

    Utilizza queste estensioni per ricercare, gestire e selezionare potenziali backlink.

    16. LinkClump

    Permette di aprire più di un link fra quelli presenti sulla pagina (in una nuova scheda o finestra), o copiarli nella clipboard. Fa risparmiare tempo, specialmente quando si sta facendo una cernita dei potenziali prospetti per ottenere backlink.

    linkclump

    17. NoFollow Simple

    Un’estensione molto leggera che evidenzia i link nofollow presenti su una pagina. Incredibilmente valido quando si cercano dei prospetti su cui piazzare dei backlink.

    18. SimilarWeb

    Con SimilarWeb puoi controllare il traffico stimato, le fonti di traffico, il posizionamento delle parole chiave ed altre statistiche per ogni sito.
    Estremamente utile per valutare opportunità di backlink.

    similarweb

    Lettura consigliata: Scopri Quanto Traffico Ottiene un Sito: 3 Diversi Metodi a Confronto

    19. Hunter (Freemium)

    Permette di trovare gli indirizzi email associati al sito web che stai visitando. Mette a disposizione 50 crediti gratuiti al mese. Esiste anche un add-on Google Sheet per controllare più siti in blocco.

    hunter

    Altre estensioni simili: Clearbit Connect, Name2Email

    Lettura consigliata: 8 Diversi Metodi per Trovare un Indirizzo Email

    20. Streak CRM for Gmail

    Un customer relationship manager per Gmail. Consente di utilizzare la funzione “Stampa Unione” sulle email, tracciarle e creare dei log per le interazioni che si sono verificate con uno specifico lead/cliente/prospetto oltre a molte altre cose. Perfetto per le campagne di outreach.

    streak crm

    Puoi utilizzare queste estensioni per diversi aspetti della SEO.

    21. Ahrefs SEO Toolbar

    La nostra estensione Chrome. Offre un report dei fattori on-page, permette di tracciare i redirect, controllare i link rotti e evidenziare quelli nofollow. Chi ha un account attivo con Ahrefs può anche accedere alle metriche per le pagine, i domini e le parole chiave dei siti visitati oltre che quelli presenti nei risultati di ricerca.

    ahrefs toolbar

    22. MozBar

    Utile per controllare le metriche Moz come Domain Authority, Page Authority e Spam Score su ogni pagina. Consente anche di effettuare ricerche personalizzare, verificare eventuali problemi on-page, esportare le Serp e molto altro ancora.

    mozbar

    23. SEO Minion

    Verifica della SEO on-page, controllo dei link rotti, anteprima della SERP e simulazione di ricerche da altre posizioni—tutto in un unico tool. Offre anche una funzione unica, che può farti risparmiare parecchio tempo: consente infatti di mettere a confronto i risultati della SERP per ricerche effettuate da due diversi Paesi.

    seo minion

    Queste estensioni permettono di lavorare su altri aspetti della SEO non coperti da quelle presentate qui sopra.

    24. ObservePoint TagDebugger

    Consente di verificare e fare il debug per ogni problema relativo alle analytics ed i vari tag di marketing presenti sul sito (come ad esempio, Google Analytics, Tag Manager, etc.). Verifica anche le variabili per gli eventi di tipo on-click.

    observepoint tag debugger

    Altre estensioni simili: Event Tracking Tracker, Tag Assistant (by Google)

    25. gInfinity

    Crea un effetto di scrolling infinito nella pagina dei risultati di ricerca di Google. Basta scorrere fino a fondo pagina per far sì che i risultati della seconda pagina vengano aggiunti. Puoi combinare l’estensione con questo bookmarklet di estrazione delle SERP creato da Chris Ainsworth per fare lo scraping in blocco delle pagine di ricerca.

    ginfinity

    26. Scraper

    Effettua lo scraping di dati da ogni pagina web sfruttando XPath o JQuery. Può essere integrato con Google Sheet per esportare tutti i dati in un solo click. In alternativa puoi fare copia/incolla su un file Excel.

    Altre estensioni simili: Data Scraper — Easy Web Scraping, XPather

    Considerazioni finali

    Esistono tante estensioni Chrome in grado di portare le funzioni di molti tool SEO direttamente all’interno del tuo browser. Spero che questo post ti abbia aiutato a trovare una o due estensioni che avranno un impatto significativo sulla tua produttività, facendoti risparmiare del tempo.

    Tieni però a mente che utilizzarne troppe potrebbe rallentare il tuo computer. Sceglile quindi attentamente.

    Se utilizzi molte estensioni, puoi pensare di creare diversi profili, ognuno dei quali adatto a degli specifici compiti. Dopodichè puoi installare diverse estensioni su ogni profilo e cambiare fra di loro a seconda di quello che ti serve.

    Puoi anche utilizzare One Click Extensions Manager per tenere in ordine le tue estensioni.

    one click extensions manager

    Domande ? Contattami pure su Twitter.

    Tradotto da Matteo Ginnetti, Consulente Digital Marketing.