9 Metodi per Ottenere Maggiori Iscritti su YouTube

Avatar
Marketing @Ahrefs. Leggo, pratico breakdance e mi piace fare ogni giorno nuove esperienze di vita.
    A Marzo 2018, abbiamo rinvigorito il nostro canale YouTube che è cresciuto da 14.000 ad oltre 180.000 iscritti.

    Lo abbiamo fatto seguendo un elenco di strategie collaudate che ci hanno aiutato ad ottenere maggiori iscritti al nostro canale YouTube.

    In questo articolo, condividerò con te queste strategie.

    1. Prendi di mira argomenti che le persone stanno cercando
    2. Rimani consistente nel tema del canale
    3. Dai alle persone ciò che cercano
    4. Investi nei formati che funzionano
    5. Pubblica con frequenza consistente
    6. Aggiungi i tuoi video ad una playlist
    7. Genera link al tuo canale YouTube da fonti esterne
    8. Usa le funzionalità interattive di YouTube
    9. Chiedi ai tuoi spettatori di iscriversi

    https://www.youtube.com/watch?v=NR_V2nGSp98

    Se nessuno sta guardando i tuoi video, allora nessuno si iscriverà. Le visite sono un prerequisito per ottenere iscritti.

    Come puoi ottenere maggiori visite ai tuoi video YouTube?

    Crea video su argomenti che le persone stanno cercando e posizionali nella ricerca di YouTube.

    Come puoi trovare questi argomenti?

    Usa il nostro strumento gratuito Parole Chiave YouTube. Ti basta inserire qualsiasi argomento, e ti mostrerà fino a 150 parole chiave ed il loro volume stimato di ricerche mensili.

    Stai cercando un maggior numero di idee?

    Usa Keywords Explorer di Ahrefs per estrarre tutte le idee dal nostro database di oltre 800 milioni di parole chiave YouTube.

    Dopo averlo fatto, devi creare e ottimizzare dei video che si posizioneranno nei risultati di ricerca YouTube.

    Segui questa guida per imparare a crearli, o guarda questo video:

    https://www.youtube.com/watch?v=NY3y0V9UDwM

    Se prendiamo come assunto il fatto che una percentuale di tutti i visitatori si iscriveranno al tuo canale, c’è la possibilità che maggiori visite porteranno a maggiori iscritti.

    Solo perché le persone stanno cercando qualcosa non significa necessariamente che dovresti farne un video.

    Per esempio, 3000 persone stanno cercando per “riso con pollo di hainan” ogni mese negli USA.

    Dati da Keywords Explorer di Ahrefs.

    Anche se potremo pubblicare un video su questo argomento, posizionarlo nella ricerca, ed attrarre tantissimi visitatori e iscritti, non sarebbe una mossa furba perché non ha nulla a che fare con la SEO, l’argomento a cui tengono i nostri iscritti.

    Questo non va bene per due motivi:

    1. Si disiscriveranno. Se questo succede, a cosa è servito avere degli iscritti?
    2. Si lamenterannonell’ingaggio con il nostro video. Fare click su “Non mi piace”, commenti negativi, tempi brevi di visualizzazione—devi aspettarti tutto questo ed altro se ai tuoi iscritti non piace il tuo video.

    Se ti stai chiedendo perché il secondo punto ha a che fare con gli iscritti, il tuo coinvolgimento nei video (o la sua mancanza) può avere effetto nei posizionamenti della ricerca YouTube. Può anche avere impatto sulla comparsa nella barra laterale tra i video suggeriti.

    Queste 2 fonti di traffico tendono ad essere le fonti maggiori di visitatori, che danno come risultato un flusso consistente di iscritti.

    Per questo motivo, dovresti tenere il tema del tuo canale più consistente possibile—specialmente nei primi giorni del tuo canale.

    Questo è ciò che abbiamo fatto. Abbiamo iniziato focalizzandoci solamente su argomenti legati alla SEO.

    Questo rende più facile ottenere coinvolgimento dagli iscritti, fare in modo che YouTube promuova i tuoi video a pubblici nuovi e simili, ed ottenere maggiori iscritti.

    Se il titolo del tuo video è “Tesla Model 3 vs. Tesla Model Y”, ma i primi 3 minuti del tuo video sono sulle BMW, allora i tuoi spettatori rimbalzeranno e non si iscriveranno.

    I buon video YouTube è quello che fornisce ciò che i visitatori vogliono e desiderano.

    Come puoi sapere cosa vogliono i tuoi visitatori?

    Per alcuni argomenti, è abbastanza semplice. Un argomento come “come fare uova strapazzate” significa che i visitatori vogliono una guida sulla preparazione di uova strapazzate.

    YouTube è d’accordo, perché tutti i primi risultati sono esattamente questo:

    Per altri argomenti, non è così semplice. Prendi l’argomento, “giochi switch nintendo” come un esempio. Le persone vogliono vedere le recensioni? Un elenco? Sessioni di gioco?

    Per capirlo, inserisci quell’argomento su YouTube e vedi cosa si sta posizionando. In questo caso, sono soprattutto raccolte dei migliori giochi di tutti i tempi:

    Se YouTube sta posizionando in modo massivo un format video specifico, come nel caso qui sopra, allora dovrai quasi sicuramente creare qualcosa di simile per avere una possibilità nel posizionamento.

    Potrebbe sembrare che la crescita della nostra base di iscritti sia stata tutta rose e fiori, ma non è stato così. Abbiamo fatto degli errori lungo il percorso.

    Per esempio, nel 2018, Sam Oh, il nostro volto YouTube, ha avuto l’opportunità di viaggiare nella sede centrale di Ahrefs in Singapore. In quel momento, avevamo circa 30.000 iscritti su YouTube.

    Pensavamo che al nostro pubblico potesse piacere un vlog dell’esperienza di Sam durante la visita in Singapore.

    Stavamo sbagliando alla grande.

    Il vlog di Sam a Singapore è stato l’unico video di tutto il nostro canale che ha portato ad un numero di iscritti a somma zero.

    Quindi lo abbiamo tolto.

    La verità è che ai nostri iscritti interessa solo la SEO e le guide di digital marketing che li aiutano ad ottenere risultati per i loro siti web, i loro canali YouTube, e le loro attività. E vedrai che è solo ciò che ora pubblichiamo.

    Anche se questo non significa che non dovresti comunque sperimentare con nuovi formati, è un promemoria per continuare a fare ciò che hai scoperto funzionare.

    Solo dopo che abbiamo iniziato a pubblicare un video la settimana nel 2018 i nostri iscritti hanno iniziato veramente a crescere.

    Impegnarsi in un’agenda di pubblicazione settimanale ha significato per noi poter produrre maggiori contenuti. Maggiori contenuti portano a maggiori visite. Maggiori visite significano maggiori persone che probabilmente si iscriveranno al nostro canale, e come risultato, il contatore dei nostri iscritti cresce.

    Quindi, se vuoi avere maggiori iscritti su YouTube, trova una programmazione per la pubblicazione che riesci a gestire e mantienila costante.

    Così facendo non commetterai l’errore comune dei principianti di fare una pubblicazione e poi sparire per qualche mese.

    La cosa bella è: non dev’essere comunque un video settimanale. Tutto ciò che conta è che tu sia in grado di mantenere costantemente la tua programmazione.

    Su YouTube, puoi aggiungere i tuoi video su diverse playlist:

    Anche se le playlist non hanno acquisiscono direttamente iscritti, aumentano la probabilità che qualcuno veda più di un video. E maggiore è l’esposizione che hanno ai tuoi contenuti, maggiore è la possibilità che facciano click nel pulsante di iscrizione.

    Le playlist sono positive da qualsiasi lato le si guardi. Migliorano l’esperienza utente, il coinvolgimento, e portano a maggiori iscritti.

    Quando guardiamo i dati analytic del nostro canale, è chiaro che la homepage del nostro canale è il nostro secondo maggior contributore di iscrizioni.

    In altre parole, maggiori sono le persone che possiamo portare li sopra, maggiori sono le probabilità che diventino iscritti.

    Questo è uno dei motivi per qui abbiamo il link alla homepage del nostro canale YouTube dagli altri canali marketing. Per esempio, la homepage del nostro sito:

    E molti dei nostri articoli del blog:

    Ma non ci limitiamo solamente alle risorse che controlliamo. Per esempio, quando qualcuno dal team di marketing è intervistato in un podcast (o partecipa ad un evento come relatore), e il conduttore chiede dove il pubblico può saperne di più su di noi, spesso diciamo di cercare Ahrefs su YouTube.

    E naturalmente, i conduttori dei podcast faranno il link al nostro canale dall’episodio che abbiamo realizzato assieme

    Un’intervista con il nostro Chief Marketing Officer, Tim Soulo, nel podcast Entrepreneur on Fire

    YouTube offre alcune funzionalità interattive che puoi aggiungere al tuo video per incoraggiare le persone ad iscriversi. Per esempio, puoi aggiungere la filigrana:

    Quando uno spettatore esegue un click nella filigrana in qualsiasi tuo video, compare il pulsante di iscrizione. Puoi anche aggiungere pulsanti di iscrizione alla fine del video:

    Ora, a queste funzionalità possiamo attribuire circa l‘1,5% dei nostri iscritti nel 2020, quindi non sperarci troppo nell’aspettarti magicamente un grande aumento del tuo tasso di iscritti.

    Ma siccome servono solo pochi minuti per aggiungerli e comunque contribuiscono alla base di iscritti totale, vale la pena aggiungerli ai tuoi video.

    Non tutti i tuoi spettatori sono degli iscritti, quindi non dimenticare di chiedergli di iscriversi.

    Il formato generale che usiamo è molto semplice—aggiungiamo la “domanda” e diciamo la risposta. Quindi, per i nostri video normali, diciamo solo “ricordati di iscriverti per maggiori guide pratiche SEO e marketing”.

    E se produciamo una serie di video, allora la nostra “domanda” sarebbe “ricordati di iscriverti così non ti perdi il prossimo video della serie”.

    Ricordati solo di non farlo troppo spesso. Molti creatori su YouTube inseriscono la “domanda” in molte parti del video: all’inizio, un po’ di volte nel mezzo, e alla fine.

    Questo non solo non aiuta, ma è anche fastidioso, e potrebbe trattenere gli spettatori dall’iscriversi. Ecco perché continuiamo a chiedere solo ad un livello minimo aggiungendolo alla fine dei video.

    Conclusioni

    Abbiamo usato queste tattiche con molto successo nel nostro canale YouTube, e non c’è motivo per cui non dovrebbero funzionare anche per te.

    Vuoi conoscere altre tattiche su come avere maggiori visite su YouTube? Leggi questo articolo.

    Vuoi imparare come posizionare i tuoi video sulla ricerca di Google? Controlla come da questo articolo.

    Ho dimenticato qualche bella tattica per ottenere maggiori iscritti da YouTube? Fammelo sapere su Twitter.

    Tradotto da  Mauro Marinello