Il Contratto SEO Definitivo [100% Gratuito]

Gary Coutard
Marketing @ Ahrefs. Oltre 10 anni di esperienza in SEO e Marketing. Entusiasta di uno stile di vita sano con una passione per il problem solving creativo ed il surf.
Statistiche dell'articolo
  • Siti linkanti 2
Dati dal Content Explorer

Mostra quanti siti web stanno linkando a questo contenuto. Come regola generale, più sono i siti che ti linkano, più in alto ti posizionerai su Google.

Mostra la stima del traffico organico mensile di questo articolo in base ai dati di Ahrefs. Il traffico organico reale (come mostrato da Google Analytics) è solitamente maggiore di 3-5 volte.

Il numero di volte che questo articolo è stato condiviso su Twitter.

    Se hai dei clienti SEO pronti a firmare sulla linea tratteggiata, inviagli il nostro contratto SEO gratuito.

    Questo template include 13 sezioni fondamentali necessarie a proteggere te e definire delle aspettative chiare con il tuo cliente. È anche completamente personalizzabile—puoi sostituire facilmente i nomi, modificare prezzi e servizi, e aggiustare i termini e le condizioni di esempio.

    Come abbiamo fatto a crearlo?

    Abbiamo intervistato 40 agenzie e freelance SEO, analizzato i loro contratti SEO ed estratto le parti migliori.

    Ecco tutto quello di cui parleremo:

    Disclaimer: Tieni a mente che io, Gary, non sono un avvocato; nulla presentato in queste righe dovrebbe essere interpretato come consulenza legale. Né io né Ahrefs ci assumiamo alcuna responsabilità per il modo in cui utilizzerai queste informazioni. Sentiti sempre libero di proporre il nostro contratto SEO di esempio, ma consultati sempre con un consulente legale qualificato in caso di dubbio.

    Avere un buon contratto SEO per i tuoi servizi ti permette di:

    1. Comunicare più fiducia
    2. Proteggerti legalmente
    3. Definire delle chiare aspettative per i tuoi clienti

    Aspetta ma, non potresti semplicemente avere un contratto verbale?

    Non posso rispondere a questa domanda. Quello che posso fare è però condividere delle statistiche di alcuni colleghi che abbiamo intervistato.

    • Dei 40+ professionisti che abbiamo intervistato nel mondo, l’86% utilizza un contratto scritto per i propri servizi SEO.
    • Fra le persone intervistate ci sono agenzie, freelance e contraenti che hanno lavorato nella SEO per una media di 9.5 anni.
    • In media, hanno 22 persone che lavorano per essi come impiegati o sotto contraenti.

    Quindi, un accordo verbale potrebbe funzionare solo per una piccola parte. Ma secondo le persone che abbiamo intervistato e la mia esperienza lavorando nella SEO per oltre 10 anni, un contratto scritto è il miglior modo di condurre affari.

    Dal mio punto di vista, avere un solido contratto per la tua azienda è come avere un biglietto d’imbarco pronto prima del viaggio. Renderà iniziare a lavorare con nuovi clienti molto più semplice. Il tuo contratto scritto comunica ai clienti in quale direzione stai andando e in che modo la raggiungerai.

    Ecco alcune note aggiuntive dalle persone intervistate:

    Chris Anderson su come un contratto SEO aiuterà a comunicare maggiore fiducia:

    Il nostro contratto ci ha salvato molte volte, in quanto ci siamo assicurati che fosse a tenuta stagna. Più che altro, aiuta ad attenersi all’accordo preso e non semplicemente abbandonare il progetto quando c’è un pò di pressione. Lavoriamo con clienti in tutto il mondo, quindi avere un rappresentate legale che revisioni ogni parte ci assicura che il contratto rispetti le leggi locali, il che è molto importante.”

    Chris Anderson
    Chris Anderson, Founder Springhill

    Samuel Hurley su come un contratto SEO aiuterà a proteggerti:

    ”Durante le fasi iniziali della nostra nuova agenzia, lavoravamo con aziende molto piccole dove il punto di contatto era spesso lo stesso proprietario. È successo più di una volta che il proprietario volesse di colpo tagliare il budget o riallocarlo mensilmente senza alcun preavviso. Questo è dove il contratto ci ha veramente aiutato a proteggerci. Inoltre, abbiamo scoperto che è particolarmente importante avere qualcosa che ci permetta di dire ‘questo è ciò sul quale ci eravamo accordati’. Nel nostro settore, spesso qualcosa può essere dimenticato, soprattutto laddove l’onorario va avanti da un pò di tempo”.

    Samuel Hurley
    Samuel Hurley, Co-founder Novos

    Brian Craig su come un contratto SEO aiuti a definire delle chiare aspettative:

    ”Il beneficio principale di un contratto SEO è che definisce le aspettative a priori. Anche se si vengono a creare problemi, credo che le persone cerchino generalmente di fare la cosa giusta. La maggior parte dei conflitti viene da aspettative non definite o non comunicate. Se mai c’è un dubbio su come alcune situazioni vengano trattate, è sempre possibile fare riferimento al documento che abbiamo entrambi firmato e gestire tutto nella maniera giusta. Credo sia sempre importante avere un avvocato che possa revisionare questa tipologia di accordi, anche se è possibile risparmiare molti soldi avendo già una bozza o un template di quello che si andrà a firmare.”.

    Brian Craig
    Brian Craig, Founder LegalScapes

    Senza un accordo scritto, alcune cose che definisci verbalmente o tramite email potrebbero essere applicate nel modo scorretto o mal interpretate, risultando in:

    • Lunghe e dolorose discussioni che possono distruggere la fiducia (anche se non ne hai colpa).
    • Essere costretto a lavorare su qualcosa che non volevi o dovevi.
    • Un cliente scontento che lascia recensioni negative in ogni dove.
    • Nel caso peggiore, una battaglia legale.

    Alcune persone credono erroneamente che se non hanno un contratto scritto non possono essere perseguite legalmente. Dire che questo sia rischioso è probabilmente riduttivo.

    I Paesi e le leggi variano, ma sò che negli Stati Uniti ad esempio, per quanto riguarda i lavori a prestazione, non c’è bisogno di un contratto scritto per citare in giudizio ed essere citati in giudizio. Quindi anche se avere un contratto SEO scritto non esclude completamente la possibilità di eventuali dispute, queste hanno molte meno probabilità di accadere, in quanto le aspettative e le consegne sono state definite ed accordate nel contratto.

    In pratica: anche se decidi di utilizzare il nostro template, dovresti sempre consultarti con un rappresentate legale prima di inviare un contratto ai tuoi clienti per i servizi SEO.

    Il documento legale che utilizziamo fa riferimento a tutte le precedenti conversazioni con i clienti e dunque ci riferiamo ad esso non come contratto, ma come accordo derivante dal lavoro per cui i nostri clienti ci assumono. I nostri accordi sono tutti preparati da un rappresentante legale. Questo non solo ci assicura di fare la cosa giusta con i nostri clienti ma al contempo, se dovesse presentarsi l’eventualità, di sapere con chi abbiamo a che fare e come le leggi locali possono proteggerci. Questo accordo ci ha aiutato giorno per giorno.

    Sagar Sethi
    Sagar Sethi, MD Xugar

    Il nostro template per il contratto SEO include 13 componenti prese dalle interviste ottenute con oltre 40 professionisti SEO e revisionando una dozzina di reali contratti SEO. Ma un template è un template, e devi quindi personalizzarlo.

    Quindi, prima di inviare questo contratto ai tuoi clienti, lascia che ti guidi attraverso ognuna delle 13 sezioni e in che modo che tu possa adattarle alle tue necessità.

    1. Definizioni del contratto
    2. Le tue responsabilità
    3. Le responsabilità del cliente
    4. Durata
    5. Pagamento
    6. Conclusione
    7. Garanzie
    8. Responsabilità
    9. Indennizzo
    10. Forza maggiore
    11. Giurisdizione e Interpretazione
    12. Confidenzialità
    13. Firma

    1. Definizioni del contratto

    Questa sezione include una definizione dei termini principali e cosa questi significano all’interno del tuo contratto. Potrebbe sembrare superflua, ma è davvero importante.

    Ad esempio, quando ti riferisci alla “SEO” o al “lavoro SEO”, a costa stai facendo riferimento esattamente? Il cliente potrebbe avere una definizione in mente, ma tu potresti avere un concetto completamente diverso di quella frase. Questo è un modo eccellente per togliere tutti i dubbi riguardo frasi, termini o concetti e ti consente di muoverti senza dover incappare in cattive interpretazioni.

    2. Le tue responsabilità

    Questa è la sezione che descrive cosa farai come contraente SEO, quando lo farai e come. È la sezione in cui definire fin dove si estenderanno i tuoi servizi SEO per il cliente.

    Dato che i servizi SEO che fornisci tenderanno a fluttuare in maniera naturale nel corso del tempo a causa dei cambiamenti algoritmici dei motori di ricerca e le necessità del tuo cliente, non essere troppo specifico in merito ai processi che utilizzerai. In questo modo non devi vincolarti a specifiche tattiche o metodi di lavoro.

    Invece, concentrati sul descrivere ogni azione che sarà di beneficio alla SEO per il tuo cliente. Quindi, quando personalizzi questa sezione, dettaglia ogni cosa di base che farai per raggiungere il risultato SEO desiderato, come ad esempio SEO on-page o sul sito.

    E per l’amore della SEO, non essere una di quelle persone che promette delle specifiche metriche come un particolare Domain Rating (DR) o la prima posizione su Google!

    3. Le responsabilità del cliente

    Ora voltiamo la medaglia e descriviamo le responsabilità del tuo cliente—quello che faranno, come e quando.

    Man mano che revisioni questa sezione, pensa a quello di cui vorresti che il tuo cliente si faccia carico oltre a pagare per i tuoi servizi SEO. Ad esempio, potresti voler abbozzare il modo in cui possono contattarti per le richieste. Magari vorresti anche spiegare quali sono gli asset che devono fornirti per far sì che tu possa fare il tuo lavoro nel modo giusto.

    4. Durata

    Dato che la SEO è un processo continuo, questa sezione definisce quanto durerà l’accordo.

    Ogni professionista è differente, e devi quindi personalizzare questa sezione accuratamente per definire la durata del contratto.

    Vuoi che il tuo cliente si impegni con te per un minimo di sei mesi verso i tuoi servizi in modo che tu possa portare dei buoni risultati? I tuoi servizi sono erogati mese per mese? Quando scade il contratto? Questa è la sezione giusta per definire tutto ciò.

    5. Pagamento

    La sezione del contratto relativa ai pagamenti definisce molto più di come sarai pagato per il tuo lavoro da SEO. Noterai che in questa sezione ci sono dei segnaposto che evidenziano specifiche penalità per i pagamenti in ritardo e ci sono clausole che definiscono come inadempienze o altre dispute debbano essere risolte. Revisiona e usa questa sezione come guida per determinare le clausole di pagamento del tuo contratto.

    6. Conclusione

    La clausola di conclusione è importantissima perché dà a te o al tuo cliente le basi per terminare l’accordo in maniera amichevole. In questa sezione quindi, dovresti definire cosa viene interpretato come una violazione del contratto e come queste istanze devono essere trattate.

    Se non ci sono violazioni del contratto, il tuo cliente può concludere l’accordo in qualunque momento voglia? Cosa succede se il tuo cliente fallisce o semplicemente non volete più lavorare insieme? Modifica le clausole per definire in maniera accurata quando e come il contratto può essere sciolto.

    7. Garanzie

    La sezione delle garanzie è una promessa formale da parte di entrambe le parti ad attenersi a ciò che è stato concordato e seguire delle regole base. Può anche proteggerti da pratiche non etiche e varie fregature.

    Dai uno sguardo al nostro esempio di contratto SEO e aggiungi ogni altra “promessa” sulla quale tu o il tuo cliente dovrete accordarvi. Ogni regione e Paese è differente, quindi il template include quella base di cui ci sarà bisogno nella maggior parte delle situazioni.

    8. Responsabilità

    La responsabilità dovrebbe essere per te, da fornitore dei servizi, un grosso punto di attenzione. Anche se non esistono beni materiali a cui arrecare danni, la reputazione della tua azienda e i tuoi soldi sono comunque in gioco.

    Questa sezione del nostro contratto SEO di esempio in pratica dice al tuo cliente che non hai controllo su come Google decide di posizionare il loro sito. Spiega in maniera agile che non puoi essere considerato responsabile per risultati non desiderabili come un basso posizionamento, lead che non convertono in clienti o qualunque altra vanity metric fuori dal tuo controllo. Chiaramente dovresti ritenerti responsabile di ciò citato qui sopra per le azioni sulle quali vi siete accordati.

    Definire dei limiti chiari per le responsabilità aiuta tremendamente a definire aspettative ragionevoli e evitare lamentele. Quando revisioni questa sezione quindi, fai molta attenzione alla sezione responsabilità del tuo contratto e assicurati che sia giusta per te! Ti permette di evitare molto stress in seguito.

    9. Indennizzo

    Indennizzare significa “garantirsi protezione contro azioni legali verso le proprie azioni” e potenzialmente “risarcire le perdite” se si finisce in una battaglia legale.

    In altre parole, la sezione relativa all’indennizzo è dove entrambi vi mettete d’accordo sul non gettarvi in pasto ai leoni. Questo ti protegge dall’essere citato in giudizio.

    Ad esempio, se il tuo cliente ti chiede di mettere qualcosa sul proprio sito ed è poi citato in giudizio per ciò, non vorresti di certo prendertene la colpa. Questa sezione esiste proprio per prevenire ciò e definire che compenso dovresti ricevere nella rara eventualità in cui tu venga tirato dentro una battaglia legale.

    Consultati con il tuo avvocato di fiducia per assicurarti di essere completamente protetto prima di inviare il contratto per essere firmato.

    10. Forza maggiore

    In un contratto d’affari, “forza maggiore” si riferisce a eventi non controllabili o imprevisti che rendono impossibile attenersi all’accordo. Questi includono eventi rari come un tornado che colpisce la tua area, rendendo impossibile connettersi ad internet. Possono anche includere altre cose come una pandemia globale (non così rara al giorno d’oggi!), guerra, o un incendio.

    Se altri eventi di “forza maggiore” sono comuni nella tua zona, questa è un’ottima sezione per definire quali questi siano.

    11. Giurisdizione e Interpretazione

    Il punto centrale di un contratto è far sì che sia legalmente vincolante, giusto? La clausola di giurisdizione inun contratto specifica quale tribunale sarà responsabile di gestire eventuali dispute. La clausola di interpretazione invece fa in modo che non ci siano altre parti in grado di contraddire il chiaro significato dei termini utilizzati nel tuo contratto.

    Solitamente, dovresti aggiungere il tuo tribunale locale, in modo da non dover viaggiare troppo lontano per risolvere eventuali questioni nel caso di una disputa. Controlla con il tuo avvocato quando personalizzi questa sezione.

    12. Confiedenzialità

    La clausola relativa alla confidenzialità protegge te e il tuo cliente dall’uso improprio di informazioni personali. Quando revisioni questa sezione, prova a fare una lista di tutto ciò che richiederai al tuo cliente. Questo lì aiuterà a fidarsi nel fornire quelle informazioni.

    Quando vi accordate di proteggere solennemente l’un l’altro in questa clausola, entrambe le parti avranno un ulteriore incentivo a implementare misure preventive che renderanno confidenziali informazioni come informazioni fiscali, numeri di cellulare personali e altro.

    13. Firma

    Non credo ci sia nulla da spiegare. È di buon senso avere una sezione dove entrambe le parti firmano e datano il documento.

    In ogni caso, ho un consiglio riguardo la sezione delle firme.

    Il tuo cliente probabilmente si aspetta che tu sia una sorta di genio dell’internet giusto? Potresti quindi sembrare un amatore se invii il tuo contratto SEO come PDF e ti aspetti che loro trovino il tempo di stamparlo, firmarlo, scansionarlo e poi inviartelo di nuovo. Che incubo.

    In più, i clienti spesso rimandano queste questioni o se ne dimenticano se percepiscono che richiedono diversi passaggi.

    Quindi, per aumentare il ‘fattore wow’, ti consiglio di inviare il tuo contratto per essere firmato digitalmente con il loro stesso dito! Esistono molti servizi di firma digitale o e‑signature, ma alcuni sono eccessivamente complessi o costosi. Mi piace utilizzare questo perché è super semplice, il suo audit trail certifica la firma del tuo cliente come legalmente vincolante e, ti ho detto che è gratuito?

    Fornirò anche 12 accessi sul mio piano a pagamento Business Plan sull’app a chi otterrà il maggior numero di condivisioni di questo articolo su Twitter e LinkedIn.

    È davvero semplice: carica il tuo PDF, clicca dove vuoi che aggiungano il loro nome e la loro firma—e voilà! Invialo al tuo cliente e avrai la sua firma in meno di un minuto!

    Conclusione

    Se non hai utilizzato un contratto SEO per i tuoi servizi finora, speriamo che questo template ti fornisca un vantaggio competitivo e ti aiuti a conferire maggiore fiducia quando chiudi un accordo con nuovi clienti.

    Man mano che modifichi il template, ricordati di questi due punti fondamentali:

    1. Definisci delle aspettative chiare. Non aver paura di essere dettagliato nel tuo contratto. Definire in maniera chiara cosa deve essere fatto, da chi e come previene incomprensioni e prepara la scena per una relazione d’affari affiatata.
    2. Consultati con il tuo avvocato. Ti ho fornito alcuni consigli ed esempi pratici, ma non sono qualificato per fornirti consigli legali. Prima di inviare il contratto, assicurati di consultarti con il tuo avvocato.

    Fammi sapere su LinkedIn se hai dei dubbi quando personalizzi il nostro template.

    Voglio inoltre fare dei ringraziamenti aggiuntivi a queste persone che ci hanno aiutato con la nostra ricerca:

    Jonathan Gorham, enginescout.com.au

    Markelle Harden, knowmad.com

    Gareth Hoyle, marketingsignals.com

    • Siti linkanti 2
    Dati dal Content Explorer